Successione C.E.P.S.

Il pacchetto di servizi comprende quattro fasi di lavori:

  • Fase 1.C.CONSULENZA: Elaborazione di un progetto di investimento in base all’analisi del mercato, del contesto concorrenziale, all’analisi delle possibilità del committente e alla valutazione dei rischi e dell’efficienza economica degli investimenti. Al termine della fase 2, il pacchetto di servizi di consulenza comprende l’elaborazione di un business-plan.
  • Fase 2. Е.ENGINEERING: Programmazione complessa del progetto – linea «chiavi in mano», reparto «chiavi in mano», stabilimento «chiavi in mano», creazione di un modello finanziario del progetto.
  • Fase 3. P. GESTIONE DEL PROGETTO: Conduzione del progetto, fornitura delle apparecchiature, installazione, messa in servizio, formazione del personale e passaggio in gestione operativa.
  • Fase 4.S. SUPPORTO: Supporto del progetto a seguito del passaggio in gestione operativa.

Consulenza

L’elaborazione di un progetto di investimento in base all’analisi del mercato, del contesto concorrenziale, all’analisi delle possibilità del committente, alla valutazione dei rischi e dell’efficienza economica degli investimenti comprende:

1. Formazione di una proposta per gruppi di prodotti che sarà opportuno produrre presso il nuovo stabilimento in base ai criteri della loro attrattività del mercato, nonchè agli scopi del progetto e ai criteri di selezione dei prodotti ricevuti dal Committente.

2. Budgeting dell’elenco preliminare di apparecchiature tecnologiche raccomandate per la produzione dei prodotti proposti. Valutazione preliminare del budget allargato per la costruzione/ristrutturazione dell’impianto di produzione dei prodotti selezionati.

3. Valutazione preliminare dell’efficienza del progetto di creazione di uno stabilimento dolciario in base al volume preliminare degli investimenti previsti, alla redditività media del settore, al costo medio dei gruppi di prodotti selezionati sul mercato della Federazione Russa. Calcolo dei tempi di ammortamento e della necessità di risorse di credito in base alla quota di propri fondi degli azionisti del progetto.

4. Preparazione / discussione della presentazione per gli investitori in base al progetto preliminare (compresa la protezione bancaria in caso di necessità). Presa di decisione sull’opportunità di una successiva dettagliata elaborazione del progetto di investimento.

5. Al termine della fase 2, preparazione di un dettagliato business-plan in base agli standard internazionali (il costo del p. 1.5. rientra nel costo della fase 2 ENGINEERING).

Engineering

La programmazione complessa del progetto linea «chiavi in mano», reparto «chiavi in mano», stabilimento «chiavi in mano» e la creazione di un modello finanziario del progetto comprendono:

1. Elaborazione di una dettagliata tabella di prodotti.

2. Elaborazione di un capitolato tecnico per i prodotti selezionati per la formazione da parte degli ingegneri progettisti di richieste ai fornitori di apparecchiature: descrizione tecnologica del prodotto, elaborazione di formulazioni preliminari e di carte del processo tecnologico per ciascun SKU.

3. Audit dell’impianto di produzione del Committente (se presente).

4. Selezione di potenziali fornitori, newsletter di richieste, raccolta di proposte da parte dei fornitori di apparecchiature in base al capitolato tecnico elaborato. Scelta della soluzione ottimale.

5. Progettazione ingegneristico-tecnologica del complesso produttivo: fino a tre opzioni.

6. Valutazione del volume di investimenti al fine di modernizzare la produzione dei prodotti selezionati.

7. Stima peritale degli investimenti nella costruzione.

8. Creazione di un modello finanziario di progetti di stabilimenti dolciari (combinazione di linee produttive):

8.1. Formazione di un piano di vendite

  • Elaborazione di un piano di vendite ottimale relativo ai principali gruppi di prodotti per 5 anni.
  • Valutazione delle necessarie spese di marketing per l’esecuzione del piano di vendite previsto.

8.2. Preparazione di un piano produttivo

  • Formazione di un piano produttivo del prodotto in base al piano di vendite
  • Breve descrizione del processo produttivo. Calcolo del numero di addetti alla produzione. Calcolo delle spese energetiche.
  • Calcolo dei costi di produzione per i principali gruppi di prodotti.
  • Valutazione del capitale circolante necessario dello stabilimento dolciario: scorte di materie prime e di prodotti finiti, calcoli con fornitori e consumatori.

8.3. Elaborazione di un piano finanziario di realizzazione del progetto. Valutazione della stabilità del progetto nei confronti dei cambiamenti delle condizioni del contesto interno ed esterno.

  • Previsione di flussi di cassa in entrata e in uscita.
  • Stesura di rapporti di previsione su entrate e uscite, stato patrimoniale e rendiconto finanziario.
  • Valutazione dell’efficacia del progetto. Calcolo NPV, IRR e PI dei costi complessivi di investimento, NPV, IRR e PI del capitale proprio degli azionisti, NPV, IRR e PI per la banca, NPV, IRR e PI per il budget regionale e federale. Calcolo dei tempi semplici e scontati di ammortamento del progetto.
  • Elaborazione di diversi scenari di realizzazione del progetto a seconda delle varie condizioni del contesto interno ed esterno.
  • Valutazione dell’efficienza di diversi scenari di realizzazione del progetto. Calcolo NPV, IRR e PI.
  • Valutazione della stabilità del progetto di investimento nei confronti del cambiamento dei parametri del contesto interno ed esterno. Valutazione dei rischi del progetto. Principali fattori di rischio, loro qualitativa valutazione. Elaborazione di misure volte a ridurre l’influenza dei principali fattori di rischio sui risultati dell’efficienza del progetto.
  • Scelta dello scenario pianificato. Formazione di valori pianificati degli indicatori chiave del progetto di investimento. Scelta dell’opzione del progetto di investimento. Presa della decisione di investimento.

Gestione del progetto

Il pacchetto di servizi forniti al committente in fase di conduzione del progetto comprende:

1. Stesura di un dettagliato piano di realizzazione del progetto in MS Project. Gestione del grafico del progetto al fine di identificare tempestivamente i rischi legati all’inosservanza dei termini e ai lavori dei partecipanti al progetto (committente, produttori di apparecchiature, subappaltatori vari).

2. Successivo adattamento del progetto tecnico dello stabilimento dolciario al progetto o all’impresa edile in caso di costruzione o ristrutturazione dell’edificio dello stabilimento dolciario.

3. Controllo delle principali fasi di fabbricazione delle apparecchiature presso gli stabilimenti dei produttori - monitoraggio della qualità e dei termini di fabbricazione (in quanto lo spostamento della spedizione da parte di uno dei produttori porta allo spostamento e di conseguenza all’aumento dei costi dell’intero progetto).

4. Elaborazione di formulazioni di prodotti, test e collaudi dei prodotti presso gli stabilimenti dei produttori durante la fabbricazione delle apparecchiature. Consegna al committente delle formulazioni e dei campioni dei prodotti prima della spedizione per l’acquisto delle materie prime necessarie e per ridurre i tempi di lancio del progetto.

5. Elaborazione e approvazione delle dimensioni dei materiali di imballaggio (pellicola, scatole, sacchetti e scatole di cartone ondulato, ecc.), collaudi di questi materiali presso gli stabilimenti dei produttori durante la fabbricazione delle apparecchiature per ordinarli tempestivamente e ridurre i tempi di lancio del progetto.

6. Organizzazione della consegna delle apparecchiature e dello sdoganamento:

6.1. Assistenza nell’organizzare una tempestiva spedizione delle apparecchiature dagli stabilimenti dei produttori in base al calendario del progetto in caso di stipula di contratti per l’acquisto delle apparecchiature tra il committente e i produttori delle apparecchiature, fornitura del necessario pacchetto di documenti per lo sdoganamento delle apparecchiature.

6.2. Consegna delle apparecchiature in base al calendario del progetto in caso di stipula di contratti di acquisto presso la società Mossa Group Europa, fornitura del necessario pacchetto di documenti per lo sdoganamento delle apparecchiature.

7. Supervisione e/o installazione del complesso produttivo:

7.1. Assistenza nell’organizzare la supervisione delle apparecchiature in caso di stipula di contratti di acquisto delle apparecchiature tra il committente e i produttori delle apparecchiature. Coordinamento e controllo del tempestivo ottenimento dei visti da parte dei rappresentanti delle società produttrici, elaborazione del calendario di arrivo / partenza al fine di ottimizzare le spese del committente e ridurre i tempi dell’installazione. Assistenza nel risolvere problemi legati a divergenze nel corso dell’installazione.

7.2. Supervisione delle apparecchiature in caso di stipula di contratti di acquisto presso la società Mossa Group Europa. Coordinamento e controllo del tempestivo ottenimento dei visti da parte dei rappresentanti delle società produttrici, elaborazione del calendario di arrivo / partenza al fine di ottimizzare le spese del committente e ridurre i tempi dell’installazione. Responsabilità per quanto riguarda la soluzione di problemi legati a divergenze nel corso dell’installazione.

8. Messa in servizio dei prodotti sulla linea con mezzi della società Mossa. Approvazione e conferma delle definitive formulazioni di prodotti.

9. Formazione del personale addetto alla produzione del Committente, elaborazione di istruzioni e consegna delle istruzioni di funzionamento dell’intero complesso alla direzione del committente.

10. Passaggio dello stabilimento in gestione operativa al Committente.

11. Responsabilità materiale fissata nel contratto della Fase 3 3. «Project management» in caso di errori di progettazione nella Fase 2. «Engineering», grazie alla rimozione in prima persona di questi errori e alla messa in servizio dei prodotti in base alla tabella dei prodotti (aspetto esteriore, qualità saporifere, produttività) sottoscritta nell’Allegato al contratto.

Supporto

Il pacchetto di servizi di supporto del progetto a seguito della trasmissione in gestione operativa comprende:

1. Obblighi di garanzia.

2. Supporto tecnico.

3. Raffronto degli indici finanziari pianificati del progetto con quelli reali.

4. Elaborazione di raccomandazioni in caso di deviazioni.

+39 02 64672660
Contattaci